Australian and New Zealand customers, please go to the Australia and New Zealand Hippus Bits Online shop!

Perché non utilizzi utensili elettrici?

È evidente come alcuni "professionisti" si vantino di sfoggiare un'ampia dotazione di utensili elettrici, luci e altri gadget rumorosi. Questi aggeggi sono però più adatti ad un baraccone o a Hollywood che all'odontoiatria equina che, per il benessere del cavallo, necessita di in un ambiente tranquillo e rilassante e di nessuna fretta.

Considerate questa analogia:
Hai acquistato un tavolo da pranzo del XVI secolo che deve essere restaurato. Se cercate un esperto per questo compito avete due opzioni:

1. Un giovane falegname appassionato che ha appena iniziato la sua nuova attività in una moderna officina super attrezzata; in breve tempo può levigare il tavolo riportandolo a livello del legno grezzo, pronto per una verniciatura ex-novo.

2. Un vecchio maestro artigiano con 40 anni di esperienza, che amorevolmente riporterà il prezioso tavolo alla sua originaria bellezza, senza fori o graffi e, soprattutto, senza deturpare in alcun modo un oggetto che merita onore e rispetto.

Il cavallo è un essere vivente, i suoi denti sono vivi e giocano un ruolo molto importante nel determinare il suo stato di salute e la sua longevità.

Così come non avrei mai utlizzato una macchina sulla superficie naturale di quel tavolo, allo stesso modo non intendo mancare di rispetto alla natura dal cavallo "raschinado via" anni della sua vita con brutali strumenti elettrici.

Molti sono i casi nei quali i denti di un cavallo sono stati rovinati permanente utilizzando utensili elettrici, ad esempio:

  • il riscaldamento della polpa è causa di Pulpite (morte della polpa e dei nervi), e provoca ulcere apicali (Dr Gordon Baker).
  • Sono possibili fratture e rotture dei molari.
  • Sono frequenti scompensi dell'occlusione dentale, che potrebbero portare a coliche.

Tutte queste azioni possono ridurre la durata complessiva della vita del cavallo anche di dieci anni. Si possono inoltre verificare cambiamenti della morfologia ed alterazioni fisiologiche che si ripercuotono sulla postura e in generale sull'equilibrio del corpo. Appare evidente che questi problemi sono per lo più causate da operatori scarsamente addestrati, con poca o nessuna comprensione dell'anatomia equina e della fisiologia dentale.


Che cos'è l'Ipercementosi?

Innanzitutto, una semplice spiegazione della morfologia del dente equino:
Il dente si compone di tre sostanze principali, ciascuna avente un diverso livello di durezza. Lo smalto è la più resistente, e si trova in corrispondenza delle pieghe sulla superficie occlusale dei molari. La dentina è meno resistente e costituisce la parte frontale dei denti. La parte più morbida del dente è il cemento, questa è la sostanza color crema che circonda la parte esterna del dente molare creando una superficie liscia e morbida per fare contatto con i tessuti molli (guance e lingua). Il cemento supporta anche le pieghe di smalto e permette uno stretto contatto fra i denti stessi.

Si può paragonare questo sistema a quello di una soletta in calcestruzzo. Lo smalto, essendo la parte più dura, è la griglia acciaio; la dentina sono i sassi e la sabbia, il cemento li lega fra loro creando una superficie liscia e compatta.

L'ipercementosi è la maniera naturale di riparare i traumi e danni inflitti ai denti del cavallo. Questo processo si manifesta in forma di "cementoblasti", che fissano nuovo cemento sulle zone fratturate dei denti, in maniera simile a quanto avviene per le fratture ossee con gli osteoblasti.

La causa più comune della crescente incidenza di ipercementosi è l'uso di utensili elettrici da individui poco qualificati che possiedono poca o nessuna comprensione della correlazione tra morfologia esterna e interna nei denti equini adolescenti e adulti.


Tutti i cavalli devono essere sedati per le procedure di Odontoiatria?

NO! Intervenire senza provocare stress dovrebbe essere un requisito fondamentale nella scelta di un dentista equino professionista.
Alcuni proceedures possono richiedere la sedazione, ma il lavoro di routine eseguito da un professionista non richiede la sedazione.


Dove posso trovare un dentista equino qualificato nella mia zona?

Consulta l'apposita sezione su questo sito. Se non ne trovate potete anche inviarci una mail indicando la vostra zona.


Perchè il mio cavallo sanguina sempre dopo il trattamento dentale?

Nei denti è persente pochissimo sangue (e solo nella polpa dentaria). Se il cavallo sanguina lo fa dai tessuti molli. Se il vostro cavallo sanguina molto è probabile che abbiate scelto un cattivo dentista!


Posso chiamare il dentista per il mio cavallo prima di una gara?

Il cavallo dovrebbe comportarsi meglio dopo il trattamento, non peggio! Scegliete un dentista professionista certificato.

 

 

Share

 


Hippus GmbH - Lättenstrasse 57, CH - 5332 Rekingen AG
Tel. +41 56 249 44 04 - e mail: contact@hippus.ch

 

 

Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser. Per saperne di piu'

Approvo